home pageBagnacavalloScopri il territorioArte e cultura › Chiese, pievi, battisteri

CHIESA DI S. GIOVANNI

CHIESA DI S. GIOVANNI

La chiesa di San Giovanni venne edificata nella prima metà del Trecento in stile romanico-gotico. Distrutta dal terremoto del 1688, fu ricostruita nello stile barocco con cui si è conservata fino ai nostri giorni.

La facciata è rivolta ad est, addossata al coro delle monache. L'ingresso attuale si apre a metà circa della fiancata sinistra. Il portale, di forma rettangolare, è delimitato da lesene laterali con colonne su alti zoccoli in pietra che sorreggono un frontone spezzato.

L'interno è a navata unica coperta da volta a botte, con quattro cappelle per lato.
Nel presbiterio si notano l'altare maggiore in marmo policromo e quattro tele del pittore forlivese settecentesco Giuseppe Marchetti.
La seconda cappella a destra ospita la ricostruzione della grotta di Lourdes in cui la Vergine apparve alla pastorella Bernadette Soubirous.
La cappella successiva conserva un pluteo di tipo bizantino-ravennate databile al VII secolo, in marmo greco.

Attiguo alla chiesa è l'ex convento delle monache di clausura dell'ordine delle cappuccine.


Indirizzo: Via Garibaldi - Bagnacavallo - 48012 (RA)
Tel: 0545 280898, info - Ufficio Informazioni Turistiche
Fax: 0545 280859
E-mail: turismo@unione.labassaromagna.it

Come arrivare
A pochi passi dal centro: da piazza Libertà si prosegue lungo via Garibaldi fino ad incontrare la chiesa sulla sinistra. In auto, zona Porta Pieve e via Garibaldi. Parcheggio auto con disco orario lungo la strada. Accessibile ai disabili.


Giorni di apertura: chiusa


Ultimo aggiornamento: 30/05/2016 (Redazione centrale di Bagnacavallo)

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it