home pageBagnacavalloScopri il territorioArte e cultura › Ville, dimore, teatri storici

PALAZZO PAPINI-CAPRA

PALAZZO PAPINI-CAPRA

Il Palazzo privato Papini, poi Capra, fu costruito nel XVII secolo ed ospitò nel 1662 la regina Cristina di Svezia in occasione di un suo viaggio a Roma.

La facciata poggia su un basamento a scarpa, ed ha finestre con cornici a rilievo e cimasa a piano terra, e con frontoni triangolari e ricurvi al piano nobile, mentre termina con un cornicione a mensola alla sommità.

Dal portale d'ingresso si accede ad un ampio atrio e ad un cortile interno. L'imponente scalone conduce alle stanze del primo piano, affrescate sulla volta e ornate da stucchi.

Il palazzo è stato ristrutturato a metà degli anni Novanta e le sue ampie sale, ora suddivise in ambienti più piccoli, ospitano appartamenti di civile abitazione, negozi, una banca e la sede di una associazione culturale.


Indirizzo: Via Matteotti, 29 - Bagnacavallo - 48012 (RA)
Tel: 0545 280898, Info - Ufficio Informazioni Turistiche
Fax: 0545 280859
E-mail: turismo@unione.labassaromagna.it

Come arrivare
Da piazza della Libertà si prosegue lungo via Matteotti e si incontra il palazzo sulla sinistra, all'angolo con via Ercolani. Parcheggio auto con disco orario di fronte al palazzo.


Giorni di chiusura: chiuso al pubblico, proprietÓ privata


Ultimo aggiornamento: 06/06/2016 (Redazione centrale di Bagnacavallo)

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it