home pageBagnacavalloScopri il territorioArte e cultura › Ville, dimore, teatri storici
CASTELLACCIO
Il Castellaccio è un'antica costruzione fortificata, facente parte dell'antica "cittadella" di Bagnacavallo. La parte originaria dell'edificio potrebbe risalire al XII secolo; nel Quattrocento venne rimaneggiato, assumendo le caratteristiche architettoniche che ancor oggi lo contraddistinguono.
PALAZZO COMUNALE
Il Palazzo Comunale, situato nella centrale piazza della Libertà, fu progettato dall'architetto Cosimo Morelli e costruito a partire dal 1791 sui resti dell'antico Palazzo Brandolini. Anticamente, attiguo al corpo dell'edificio si trovava un porticato detto "Portico delle Bugie", luogo di contrattazione per i mercanti.
PALAZZO DELLE OPERE PIE
Il Palazzo delle Opere Pie fu costruito nel 1728 come residenza del Vescovo qualora si fosse fermato per diverso tempo in città. Il Cardinal Legato diede però parere contrario a periodi di prolungata assenza del vescovo da Faenza, e così il palazzo passò al Sacro Monte ed alla Congregazione delle Opere Pie.
PALAZZO FOLICALDI
Palazzo privato situato accanto a Porta Superiore, Palazzo Folicaldi è una bella costruzione secentesca alla quale è stato aggiunto, nell'Ottocento, l'ultimo piano. In questo palazzo sostò Papa Pio IX durante la sua visita in Romagna nel 1857.
PALAZZO GRAZIANI
Palazzo Graziani è un edificio nobiliare privato, risalente al XVIII secolo, rimaneggiato e rialzato nel primo Novecento dalla famiglia di cui oggi conserva il nome.
PALAZZO LONGANESI
Palazzo settecentesco situato in pieno centro storico lungo la porticata via Mazzini, dimora privata dei discendenti dell'Ammiraglio Luigi Longanesi Cattani ufficiale della Marina Militare Italiana.
PALAZZO PAPINI-CAPRA
Il Palazzo privato Papini, poi Capra, fu costruito nel XVII secolo ed ospitò nel 1662 la regina Cristina di Svezia in occasione di un suo viaggio a Roma.
PALAZZO VECCHIO
"Palazzo Vecchio" che si affaccia su piazza della Libertà, fu costruito a metà del XIII secolo, durante il dominio dei Bolognesi, come sede del Podestà. Oggi ospita alcuni uffici comunali e l'Ufficio Informazioni Turistiche.
TEATRO CARLO GOLDONI
Già nel 1700 a Bagnacavallo esisteva una struttura teatrale in legno, all'interno dell'attuale Palazzo Abbondanza. Nel 1839 il Consiglio Comunale deliberò la costruzione di un nuovo teatro che si affacciasse sulla piazza centrale, accanto al nuovo Palazzo Comunale. Il teatro comunale "Carlo Goldoni" fu costruito tra 1839 e 1845 su progetto dell'architetto bolognese Filippo Antolini. Per edificare il teatro venne abbattuto ciò che rimaneva dell'antico Palazzo Brandolini, gran parte del quale era già stato raso al suolo per innalzare il Palazzo Comunale. Il teatro fu inaugurato nel 1845.
VILLA SAVOIA
Palazzo padronale, sorto nel XVII secolo, che a lungo dominò la pianura circostante, allora in gran parte acquitrinosa; decorato da affreschi di Tommaso Bibiena, è unito mediante una piccola galleria al coretto dell'oratorio, eretto nel 1753 dal ravennate Giovanni Barbucchielli.

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it