FILIPPO SEVEROLI (1767-1822)

FILIPPO SEVEROLI (1767-1822)

Nacque a Faenza nel 1767 e morì a Fusignano nel 1822. Fu generale dell'esercito.

Generale italiano dell'esercito napoleonico, nacque a Faenza nel 1767 e morì nel 1822 a Fusignano, dove la famiglia possedeva una villa e dove è sepolto.

Arruolatosi durante la rivoluzione, raggiunse nel 1798 il grado di colonnello e due anni più tardi quello di generale di brigata, col quale partecipò alla campagna napoleonica del 1800.
Dal 1806 al 1813 partecipò a diverse campagne militari europee, finchè nel 1814 rientrò in Italia, dove ebbe l'incarico di difendere Piacenza e conquistare Parma dal viceré Eugenio.
In seguito alla restaurazione austriaca nella Lombardia, fu ammesso nei quadri dell'esercito imperiale col grado di tenente maresciallo e governatore di Piacenza.





Ultimo aggiornamento: 28/06/2016 (Redazione di Fusignano)

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it